impasti lievitati cosa fare se il cane li mangia crudi

Ingestione nel cane di impasto lievitato crudo: cosa fare?

Se stavi facendo la pizza o una torta con del lievito e il tuo cane ha rubato l'impasto, devi agire subito perché è in pericolo. Leggi perché e come agire.

Indice dell'articolo

Perché sono aumentate le ingestioni di panificati crudi da parte del cane?

Nel periodo del lock down molti di noi si sono esercitati a fare  pane, pizza, focaccia o altri panificati in casa.

E proprio per questo sono aumentate in modo importante le ingestioni di questi impasti da parte del cane, frequentemente portato a rubare ciò che a volte è stato lasciato incustodito sulle nostre tavole nell’attesa punto della lievitazione.

Intossicazione da etanolo conseguente all’assunzione di pasta di pane con lieviti.

Gli impasti per la pasta, per la pizza, le focacce, vengono preparati con il lievito di birra.

pasta di pane
Questo ha la funziona di trasformare gli zuccheri contenuti nell’impasto, formando etanolo e, in ambienti caldi, anidride carbonica, che si traduce nella lievitazione.

Del resto l’etanolo, che deriva da questa trasformazione, è quello che conferisce il sapore e quindi è ancora più invitante per i nostri animali.

Una volta che questo impasto viene assunto, l’etanolo viene assorbito a livello ematico e agisce principalmente a livello del sistema nervoso centrale.

Sintomi da intossicazione da etanolo

Il cane avrà atteggiamenti caratterizzati da:

  • abbattimento – animale poco responsivo
  • a volte abbaia, mugola
  • stato di malessere
  • in alcuni casi di incontinenza urinaria.

avvelenamento da etanolo impasto pasta di pane

Accanto a questi sintomi, legati principalmente all’assorbimento di etanolo ci sono dei sintomi dovuti alla condizione meccanica, cioè dovuta proprio all’ingestione della palla dell’impasto.

Sintomi per ingestione di pasta lievitata

Lo stomaco del nostro animale è simile a un forno.
È caldo e mantiene una temperatura costante.
Il nostro impasto, all’interno dello stomaco, continua a lievitare determinando una distensione dell’addome.

I sintomi sono:

  • tentativi di vomitare
  • prova a tossire.

È un evento per il quale è necessario chiamare immediatamente in clinica e parlare con il veterinario e si può risolvere a seconda della tempistica per cui ci si è accorti del problema.

Se ti sei accorto subito dell’ingestione

Se preso in flagrante del furto la prima cosa da fare è farlo vomitare.
(Non farlo in autonomia, chiama subito il veterinario), liberare subito lo stomaco.

I sintomi che ti ho descritto prima possono incorrere anche dopo mezz’ora o ore.

A quel punto, l’animale necessita di un ricovero in clinica in terapia intensiva con le terapie adeguate un monitoraggio costante per disintossicare proprio il paziente.

Quindi se hai deciso di fare la pizza o la focaccia o il pane, fai attenzione!!
Metti il recipiente in una zona inaccessibile al cane.

E se accade, chiama subito il pronto soccorso!

Condividi l'articolo

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su email

ARTICOLI CORRELATI