Dermatite miliare Felina

Complesso granuloma eosinofilico del gatto: cosa vuol dire?

Cos'è il granuloma eosinofilico del gatto, cosa significa? Scopriamo in quali situazioni si può manifestare.

Indice dell'articolo

Che cos’è la dermatite miliare?

Dermatite miliare è il termine che si usa per descrivere un quadro reattivo cutaneo caratteristico, che il gatto manifesta nel corso di alcune malattie della pelle.

Sintomi e manifestazione di dermatite miliare nel gatto.

È caratteristica la comparsa di piccole crosticine diffuse sul corpo del gatto.

Frequentemente, si nota anche perdita di pelo.

La maggior parte dei gatti manifesta prurito leccandosi, mordicchiandosi e grattandosi.

Le cause e terapia

Non si tratta di una malattia ma, piuttosto, di una reazione della pelle causata da molte differenti malattie.

Per questo motivo, volendo curare questo sintomo, dovremo necessariamente individuare malattia scatenante.

Ecco un elenco delle più comuni cause di dermatite miliare:

La diagnosi

Per determinare quale di queste sia la vera causa della dermatite miliare del tuo gatto il veterinario può scegliere di eseguire uno o più di questi test:

  • Controllo delle pulci
  • Dieta ipoallergica
  • Test di intradermoreazione
  • Biopsia cutanea
  • Coltura fungina
  • Esame delle feci per ricerca di parassiti
  • Esami ematochimici completi

Revisione a cura del Dott. Christian Ortalda Diplomato ECVD College Europeo di Dermatologia Veterinaria

Condividi l'articolo

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su email

ARTICOLI CORRELATI

Malassezia cane gatto
Dermatologia

Malassezia nel cane e gatto

La Malassezia è un lievito, simile alla Candida, normalmente presente sulla pelle e nell’orecchio del cane e del gatto. Vediamo quando può diventare patologica la sua presenza, come si presenta e come si può curare

Leggi Tutto »