Cerca
Close this search box.
come dosare i croccantini

Croccantini: quanti devo darne al mio cane?

Hai comprato il cibo migliore, adatto alla taglia ed età del tuo cane. Controlli quanto ne devi dare nelle tabelle della confezione, ma forse non sai che queste tabelle, raramente sono davvero corrette.

Indice dell'articolo

Perché le tabelle dei cibi commerciali non sono sempre corrette?

Come può un cane maschio intero di 6 anni, di circa 10 kg che vive costantemente sul divano, mangiare la stessa quantità di cibo di un cane dello stesso peso, ma femmina sterilizzata che fa lunghe passeggiate tutti i giorni e che vive all’esterno?

Per quanto le crocchette vengano formulate cercando di essere più personalizzate possibile, il range è troppo ampio.

Il più delle volte queste tabelle sovrastimano la quantità necessaria di cibo.

Ecco perché è bene saper calcolare la dose giusta di alimento commerciale, per non incorrere in uno dei problemi più frequenti nel cane: il sovrappeso.

Di seguito ti daremo le indicazioni (secondo la Fediaf) per calcolare il corretto quantitativo di alimento commerciale, partendo dal peso ideale del cane e considerando:

  • la condizione ambientale
  • lo stato ormonale
  • il temperamento e carattere
  • la razza

Quindi: pronto a calcolare? Prendi la calcolatrice e iniziamo!

Se preferisci seguire il video che ho fatto su questo argomento, puoi seguirlo da link “Alimentiamo su misura cani e gatti

Guarda l’immagine sotto per capire come fare i calcoli, ti servirà!!

COME FARE ELEVATO ALLA SULLA CALCOLATRICE DEL CELLULARE
Come calcolare “elevato alla” sulla calcolatrice del cellulare

Quanto cibo dare al cane per mantenerlo al peso ideale? Calcoliamo l’energia metabolizzabile.

Piccola premessa.

Se il tuo cane non è in una condizione fisica corretta, è bene che tu ti rivolga al tuo Medico Veterinario per fare delle correzioni e valutare se la condizione di salute sia ottimale.

Se il tuo cane sta bene ed è in buono stato fisico allora fai questo calcolo per controllare che sia corretta la quantità di cibo che stai somministrando e tu abbia maggiori probabilità di mantenerlo nella giusta forma.

Parliamo di Fabbisogno Energetico di Mantenimento (MER): quanta energia deve assumere il cane per mantenere il suo peso ideale?

L’energia necessaria, espressa in Kcal al giorno è variabile a seconda di diverse condizioni (che vedremo). Cani che vivono in casa, sul divano, che fanno attività sportiva, che vivono al freddo, interi o sterilizzati, non possono avere la stessa esigenza energetica.

Partiamo quindi dalla base, per poi calcolare, con fattori correttivi, il giusto fabbisogno energetico.

Per un cane che:

  • NON è castrato
  • vive in condizioni di omeotermia (cioè che non deve disperdere energia per termoregolarsi)
  • fa un’attività fisica media

L’energia per questa condizione viene calcolata con la formula:

MER= (PESO IDEALE^0.75)x110.

Quindi l’energia si calcola conoscendo il peso ideale del cane, elevato a un fattore standard (0.75) moltiplicato 110.

come calcolare quante crocchette dare al cane (15)
Calcolo del fabbisogno energetico giornaliero MER

Ad esempio: un cane di 10 Kg deve assumere 618.57 (arrotondiamo a 619) kcal giornaliere.

Fattori di correzione.

Temperatura

L’energia che il cane consuma per mantenere costante la sua temperatura interna varia a seconda del tipo di pelo, e della temperatura in cui vive.

Sulla base di questo concetto, si applicano i fattori di correzione della temperatura.

come calcolare quante crocchette dare al cane (16)
Fattori di correzione di temperatura

Per il cane il cui peso ideale era di 10 Kg dell’esempio precedente, il risultato finale si dovrà moltiplicare:

  • x1.2 se vive in condizione di estremo caldo (30-35°) (cani a pelo lungo)
  • x1.25 se vive a 0° (non razze nordiche che vivono bene a questa temperatura)
  • x1.5 se vive a -10°

a seconda della condizione di vita e tipo di pelo.

Calcoliamo quindi l’energia necessaria per un cane di 15 Kg che vive a temperature estreme (-10°). Il calcolo si otterrà applicando la formula precedente e il risultato si moltiplicherà per il fattore corrispondente.

Il calcolo sarà: (15^0.75×110) x 1.5.

Temperamento e castrazione

I soggetti castrati hanno un fabbisogno energetico inferiore rispetto ai cani interi. Ecco perché bisognerà ridurre il loro fabbisogno energetico.

Sarà però necessario valutare che tipo di attività fisica fa il cane, ecco perché anche in questa circostanza abbiamo diversi fattori correttivi che, lo ricordiamo, devono essere sommati tra di loro.

Quindi, al calcolo fatto in precedenza applicheremo questo fattore correttivo a seconda della condizione metabolica:

  • x0.8 se cane sterilizzato
  • x1.3 se molto attivo
  • x1.4 se nervoso e iperattivo (cani da caccia ad esempio)

In caso il temperamento sia concomitante anche alla castrazione, aggiungeremo i due fattori in sequenza.

come calcolare quante crocchette dare al cane (1)
Fattore di correzione per il temperamento

Quindi, tornando al nostro cane di 10 Kg di peso sterilizzato, dovrà mangiare una quantità di Kcal pari a: (10^0.75×110)x0.8.
Se è anche un cane iperattivo, aggiungeremo x1.4.

 Fattore di correzione in base alla razza

Sappiamo che ci sono razze maggiormente predisposte all’obesità e razze che, invece, tendono a rimanere sempre molto magre o addirittura sottopeso.
Allo stesso modo, cani incroci di queste razze avranno la stessa attitudine.

come calcolare quante crocchette dare al cane (2)
Fattori di crescita per razza

I fattori di correzione da applicare, in sequenza, come ormai abbiamo imparato a fare sono:

  • *0.8 per razze che tendono a ingrassare (Golden Retriever, Labrador, Beagle, Boxer, Razze Nordiche)
  • *1.2 per razze che tendono al dimagramento (Alani, Levrieroidi, Waimaraner, Pitbull, Amstaff)

Quanto deve mangiare il cucciolo? Calcoliamo le kcal anche per lui.

Il cucciolo ha bisogno di energia per crescere e per vivere. Dovremo quindi comprendere il peso attuale e il peso che dovrà raggiungere da adulto.
Per fare questo ho bisogno di conoscere:

  1. conoscere il peso del genitore (dello stesso sesso, se è maschio mi riferisco al papà, se è femmina mi riferisco alla mamma)
  2. conoscere il peso del cucciolo attuale
  3. fare riferimento alla tabella qui sotto
come calcolare quante crocchette dare al cane (3)
come calcolare quante crocchette dare al cane cucciolo

Per usare la tabella dobbiamo dividere il peso del cucciolo per il peso del genitore.
Se, ad esempio, la madre pesa 20Kg e la cucciola 5 Kg il calcolo sarà:

5/20 = 0.25. Questo è il rapporto peso cucciolo/peso adulto.

Prendiamo come riferimento il valore più vicino a 0.25 e cioè 0.3 nella tabella e otteniamo così il coefficiente da utilizzare che nella tabella è pari a 2.14

E da qui ripartiamo con il solito calcolo:

Cucciolo che pesa 5 Kg avrà necessità di una energia metabolizzabile (Kcal) pari a:

5^0.75*110*2.14

Man mano che il cucciolo cresce e si avvicina al peso da adulto il coefficiente cambia.

Attenzione però, che per i cuccioli hanno bisogno di essere gestiti in modo molto accurato e quindi è bene rivolgersi al proprio Medico Veterinario di riferimento per essere certi di non fare danni.

Riassumiamo.

Per calcolare la quantità di Kcal da somministrare al nostro cane partiamo dal peso ideale, calcoliamo le Kcal di base e applichiamo i fattori di correzione:

  • temperatura
  • temperamento/ sterilizzazione
  • razza

Come tradurre le Kcal in quantità di crocchette o cibo umido da somministrare?

A questo punto dobbiamo andare a leggere le etichette dei nostri cibi commerciali, dobbiamo capire quanta energia (cioè quante kcal) c’è al suo interno per 100 gr di prodotto.
Questo valore, purtroppo, non è quasi mai dichiarato!

Per questo, dobbiamo essere in grado di calcolarlo a partire dai componenti analitici, in particolare dai componenti che apportano energia:

  • proteine
  • grassi
  • carboidrati (Estratti Inazotati)

Ovviamente anche i carboidrati non sono quasi mai indicati in percentuale, ma noi amiamo le sfide e non ci fermiamo!!

La formula che andiamo ad analizzare è l’analisi centesimale (i componenti analitici) cioè la quantità di componenti presenti in 100 gr di prodotto che è presente sulla confezione del nostro cibo commerciale.

come calcolare quante crocchette dare al cane (9)
esempio di etichetta

Come vedi nell’esempio qui sopra si hanno:

  • 27% proteine (27 gr di proteine su 100 gr di alimento)
  • 16% di grassi (16 gr di grassi su 100 gr di alimento)
  • 2.5% Fibre Grezze (2.5 gr su 100 gr di alimento)
  • 7.8% materia inorganica (anche chiamate ceneri) (7.8 gr su 100 gr di alimento)

tutto il resto non è da considerare come apporto calorico e, anche in questa formula, i carboidrati non sono indicati.

Tra i grossi nutrienti consideriamo anche l’acqua che, se non è indicata, viene assunta di default come pari all’ 8% (8gr di acqua per 100gr).

Per calcolare la quantità di carboidrati dovremo ragionare per sottrazione dai 100gr (l’analisi centesimale serve appunto a capire quanti componenti sono presenti in 100 gr di prodotto).

Quindi faremo:

100 – (27 + 16 + 2.5 + 8)= 38.7% di carboidrati o (Estratti Inazotati)

come calcolare quante crocchette dare al cane (11)
come calcolare quanti carboidrati sono presenti dalla formula centesimale

Formula di atwater modificata 

Adesso che sappiamo quanti carboidrati abbiamo possiamo calcolare quante Kcal somministriamo al nostro cane per 100gr di prodotto.

Per farlo applichiamo la formula del 4 – 9 – 4.

Questa formula si basa sull’assunto che per sapere quante Kcal apportano 100 gr del mio prodotto devo calcolarlo sapendo che:

  • 1 gr di proteine apporta 4 Kcal
  • 1 gr di grassi apporta 9 Kcal
  • 1 gr di carboidrati apporta 4 Kcal

Sommando i gr di proteine *4, ai grammi di grassi *9 ai grammi di carboidrati *4 otteniamo la quantità di Kcal per 100 gr di crocchette.

Tornando alla nostra etichetta abbiamo:

[27 (gr di proteine)*4] +[ 16 (gr di grassi) * 9 ]+[38.7 (gr di carboidrati) * 4] =406 Kcal per 100 gr di prodotto, pari a 4060 Kcal su Kg.

Questa formula tende a sovrastimare leggermente l’energia, ma è una sovrastima accettabile.

come calcolare quante crocchette dare al cane (12)
formula di atwater modificata in azione.

Nel nostro caso in etichetta avevamo l’energia per 100 gr dichiarata e la sovrastima è di soli 20Kcal per 100 gr, un valore trascurabile.

Adesso che sappiamo quante calorie apporta il cibo che abbiamo comprato, torniamo alle calorie che deve mangiare il tuo cane.

Facciamo un esempio.

come calcolare quante crocchette dare al cane (6)
Esempio di quantità di cibo che deve mangiare un labrador di 28 Kg

Quante crocchette deve mangiare un labrador di 28 Kg?

Se hai seguito tutto il ragionamento sai che dobbiamo considerare tutti i fattori variabili per cui consideriamo che questo cane è:

  • Femmina sterilizzata
  • di 28 Kg come peso forma
  • vive a 15°/21°
  • fa attività fisica lieve.

Calcoliamo tutti i fattori e facciamo il nostro calcolo:

EM = (28^ 0.75)* 110 *0.8 *0.8 = 856 Kcal/ giorno.

Sapendo che 100 gr di crocchette (o cibo umido) danno 386 Kcal (prendiamo il valore reale stiamo dalla casa produttrice) e che il Labrador ne ha bisogno di 856 al giorno facciamo la proporzione:

386 Kcal :100 gr = 856 Kcal : X

X= 856*100/386 = 221 gr al giorno.

E siamo finalmente arrivati alla soluzione della nostra razione giornaliera.

Bene, se sei arrivato fino a qui a leggere significa che sei fortemente interessato al tuo cane e adesso hai anche modo di capire se, la razione che veniva proposta sulle tabelle nutrizionali fosse giusta o meno.

Per darti un’idea della forbice che scaturisce da questi calcoli, guarda questa tabella

come calcolare quante crocchette dare al cane (14)
Difformità tra quantità reale di cibo da somministrare e tabelle

Il nostro Labrador, secondo tutti i calcoli fatti dovrebbe mangiare 221 gr di prodotto.

Nella tabella è indicato che dovrebbe mangiare una dose variabile tra i 285 e i 420 gr: decisamente molto di più di quanto dovrebbe.

Ecco perché, è importante non fare questo errore per non arrivare ad avere un cane sovrappeso o, peggio, obeso!

Se hai bisogno di una consulenza nutrizionale contatta l’autrice, la trovi presso l’Ospedale Veterinario Anubi Bluvet o l’Ambulatorio Veterinario Venaria Bluvet!

Condividi l'articolo

ARTICOLI CORRELATI

obesità cane e gatto
Alimentazione animale

Come posso far dimagrire il mio cane o gatto?

I nostri Animali domestici condividono buona parte della nostra vita: dormono con noi, mangiano con noi, guardano la TV sul divano con noi…
Siamo anche noi che scegliamo quale e quanto cibo possano assumere. Ecco perché siamo noi i responsabili del loro peso forma.
Se abbiamo ecceduto in qualche modo, vediamo come porvi rimedio.

Leggi Tutto »

Scopri i centri BluVet più vicini a te, che aderiscono all'iniziativa!

Per tutto il mese di Marzo e Aprile, BluVet aderisce alla campagna di prevenzione e protezione contro i parassiti.

Scopri i centri BluVet più vicini a te che aderiscono all'iniziativa!

Per tutto il mese di Dicembre, BluVet aderisce alla campagna “Operazione  Denti Puliti”