Cerca
Close this search box.
Stenosi aortica e polmonare nel cane

Stenosi aortica e polmonare nel cane

Le stenosi aortica e polmonare sono delle alterazioni anatomiche del cuore di tipo congenito. Scopriamo di cosa si tratta e come riconoscerle.

Indice dell'articolo

Stenosi cardiache nel cane

Le stenosi sono malattie genetico – ereditarie di tipo poligenico che determinano un’alterazione della normale anatomia delle strutture valvolari.
Sono malattie congenite come la miocardiopatia dilatativa.

Questo porta a modifiche della normale emodinamica cardiaca.

Queste patologie sono da considerarsi anche malattie congenite-acquisite progressive con che si manifestano intorno all’anno di età e possono aggravarsi nel corso degli anni.

Razze predisposte

Le razze canine che sono predisposte a esserne colpite sono:

  • il Boxer
  • il Golden ed il Labrador Retriever
  • il Terranova
  • il Bulldog
  • il Pastore Tedesco
  • il Dogue de Bordeaux
  • i Terrier
  • il Rottweiler.

Sintomi delle stenosi

La sintomatologia è variabile: molti soggetti sono asintomatici in giovane età per poi manifestare una progressione tardiva con:

  • sincopi
  • affaticamento per scompenso cardiaco 
  • morte improvvisa.

Ecco perché è così importante effettuare controlli sulle razze predisposte!

Un riscontro precoce della patologia permette di avere scelta decisionale su trattamenti medici e chirurgici che spesso sono definitivi; una diagnosi tardiva consente soltanto di instaurare una terapia di “emergenza” conservativa e sintomatologica.

Come si riconosce la malattia? La diagnosi

La malattia è riconoscibile mediante una visita clinica comprensiva di auscultazione ed esame obiettivo generale.

La diagnosi e la classificazione della presenza e dello stadio di gravità delle alterazioni valvolari sono definibili con uno studio ecocardiografico che ci permette di:

  • valutare l’anatomia del cuore
  •  misurare le dimensioni delle camere cardiache
  • la velocità dei flussi ematici.

Si consiglia di effettuare tali procedure intorno all’anno di età

Ad un riscontro positivo, il medico veterinario cardiologo consiglierà controlli seriali semestrali o annuali del caso.

Condividi l'articolo

ARTICOLI CORRELATI

epilessia nel cane
Patologie

Epilessia idiopatica nel cane

Tutto d’un tratto lo vedi che sbatte, si torce, sbava. Ti senti impotente di fronte a una condizione così violenta. È l’epilessia e per affrontarla in modo adeguato è bene razionalizzarla, conoscerla e accoglierla. Facciamolo insieme in questo articolo

Leggi Tutto »

Scopri i centri BluVet più vicini a te, che aderiscono all'iniziativa!

Per tutto il mese di Giugno, BluVet aderisce alla campagna di prevenzione e protezione contro i parassiti.

Scopri i centri BluVet più vicini a te che aderiscono all'iniziativa!

Per tutto il mese di Dicembre, BluVet aderisce alla campagna “Operazione  Denti Puliti”