Cerca
Close this search box.
dermatite interdigitale del bulldog

Dermatite interdigitale del bulldog, ecco come trattarla

Zampe gonfie, passi incerti, leccamento continuo, questa la vita del bulldog con la dermatite alle zampe. Scopriamo cosa possiamo fare.

Indice dell'articolo

La dermatite e piodermite ricorrente delle zampe è una condizione clinica complessa che può colpire tutti i cani e, in particolare il bulldog i quali, oltre alle patologie delle prime vie respiratorie, possono soffrire anche di queste forme.

Cause di dermatite interdigitale 

La causa è una combinazione di fattori, tra cui:

  • allergie o intolleranze alimentari – che possono causare infiammazione cutanea, con prurito.
    Il leccamento, spesso compulsivo, provoca lesioni alle zampe che si complicano infettandosi.
  • Infezioni batteriche o fungine – possono causare arrossamento, gonfiore e pus, con pustole e dermatiti.
  • Conformazione del piede e degli appiombi – in particolare i bulldog inglesi hanno zampe corte e tozze, con appiombi non sempre ottimali che portano il peso a non distribuirsi in modo uniforme sul piede.
    Questo può portare a infiammazione e a lesioni che lasciano poi esiti cicatriziali che non consentono una guarigione sempre adeguata.
  • Peso del cane: i cani in sovrappeso o obesi (a maggior ragione i bulldog) possono avere più probabilità di sviluppare dermatite nelle zampe, aumentando la pressione, spesso non regolare sul piede, infiammandolo.
  • Conformazione del piede – piedi con molta pelle, spesso grassa e sottile che rimane umida negli spazi interdigitali, favorisce la sovracrescita di funghi (come la Malsseizae) e batteri.

Diagnosi

La diagnosi della dermatite ricorrente nelle zampe viene effettuata dal veterinario dermatologo sulla base dell’esame fisico dell’animale e della storia clinica.

Il veterinario può anche prescrivere esami diagnostici, come test cutanei, analisi batteriologiche e diete privative, per escludere altre cause della dermatite.

Trattamento

Il trattamento della dermatite ricorrente dipende dalla causa sottostante.
In alcuni casi, possono essere necessari farmaci da prescrizione per controllare l’infiammazione o l’infezione.

In altri casi, può essere sufficiente modificare l’ambiente dell’animale o utilizzare prodotti per la cura della pelle specifici.

Un ottimo ausilio è l’ozonoterapia.

Insacchettamento delle zampe con ozono per la dermatite interdigitale

L’insacchettamento delle zampe con ozono è una tecnica di ozonoterapia che può essere utilizzata per trattare la dermatite nelle zampe.
In questa tecnica, le zampe dell’animale vengono inserite in un sacchetto che viene poi riempito con una miscela di ossigeno e ozono.

Funzione dell’ozono

L’ozono ha una serie di proprietà che lo rendono un trattamento efficace per la dermatite nelle zampe del bulldog, tra cui:

  • Riduzione dell’infiammazione: può aiutare a ridurre il gonfiore e il rossore associati alla dermatite, riducendo la flogosi.
  • Controllo dell’infezione: grazie alle proprietà antibatteriche e antivirali aiuta a controllare le infezioni batteriche o fungine.
  • Miglioramento della circolazione: migliorando la circolazione sanguigna nelle zampe, aiuta a ridurre il dolore e il gonfiore, grazie alla sua potente azione antiossidante.

Vantaggi dell’ozonoterapia per insacchettamento della zampa

L’ozonoterapia può offrire diversi vantaggi, tra cui la riduzione rapida dell’infiammazione, l’ottima capacità antibatterica e antifungina e il minor bisogno di impiego di farmaci antibiotici o antinfiammatori.

Inoltre, è un trattamento totalmente indolore, veloce, sicuro e di facile applicazione.

Ciononostante, è sempre importante avvalersi della consulenza di un dermatologo che affronti la diagnosi correttamente e di un veterinario esperto in ozonoterapia per la sua corretta applicazione.

Prevenzione

La prevenzione della dermatite ricorrente nelle zampe può essere difficile, ma ci sono alcuni passi che possono essere intrapresi per ridurre il rischio, tra cui:

  • Evitare le sostanze irritanti: È importante tenere il cane lontano da sostanze irritanti come detergenti, prodotti chimici e igienizzare delicatamente le zampe, senza utilizzare disinfettanti troppo aggressivi.
  • Mantenere il cane in forma: per contrastare sovrappeso e obesità
  • Alimentazione adeguata: gestire la dieta del cane con alimenti il più possibile naturali, con alto valore biologico e pochi scarti.
  • Mantenere le zampe pulite e asciutte: senza utilizzare aggressivi disinfettanti, una buona detersione delle zampe e il loro mantenimento asciutto, può prevenire la dermatite interdigitale.
  • Applicare prodotti per la cura della pelle specifici: Esistono prodotti per la cura della pelle specifici per l’igiene delle zampe che possono aiutare a proteggere la pelle delle zampe dalle irritazioni.
  • Rinforzare il sistema immunitario: attraverso la somministrazione di probiotici per migliorare la flora batterica intestinale.

In conclusione

L’ozonoterapia tramite insacchettamento della zampa offre una nuova via per affrontare le dermatiti delle zampe. Sebbene sia un trattamento promettente, è essenziale lavorare con un veterinario esperto per determinare il piano di trattamento più efficace per il tuo animale.

Condividi l'articolo

ARTICOLI CORRELATI

Scopri i centri BluVet più vicini a te, che aderiscono all'iniziativa!

Per tutto il mese di Marzo e Aprile, BluVet aderisce alla campagna di prevenzione e protezione contro i parassiti.

Scopri i centri BluVet più vicini a te che aderiscono all'iniziativa!

Per tutto il mese di Dicembre, BluVet aderisce alla campagna “Operazione  Denti Puliti”