Cerca
Close this search box.

Gatto e cibo: mangiare non è solo nutrirsi

Mangiare non è solo nutrirsi.
Il comportamento alimentare, infatti, nel gatto rappresenta un momento di esplorazione orale, di soddisfazione della ricerca predatoria, di gratificazione o frustrazione, a seconda di come viene gestito dalla famiglia e del tipo di alimento che viene proposto.
Esistono delle alterazioni del comportamento alimentare come, ad esempio, la pica che determina l’ingestione di elementi che non edibili.
.
Le cause possono essere prettamente fisiche oppure su base comportamentale.
.
Nel gatto, inoltre, talvolta sono le alterazioni comportamentali ad avere una causa alimentare. Un esempio abbastanza frequente è la comparsa di comportamenti aggressivi che si manifestano in gatti alimentati a orario, con pochi pasti al giorno.
.
Le alterazioni del comportamento del gatto così come la prevenzione di problemi correlati all’alimentazione richiedono una attenta gestione che possono suggerire il medico veterinario esperto in nutrizione e in comportamento, poiché intestino e cervello sono in stretta connessione, quando stanno bene o quando hanno un disequilibrio.
.
Durante la serata la dott.ssa Maria Chiara Catalani e la dott.ssa Cinzia Sanna ci daranno suggerimenti sulla corretta gestione dell’alimentazione del gatto, sia dal punto di vista nutrizionale sia comportamentale.

Scopri i centri BluVet più vicini a te, che aderiscono all'iniziativa!

Per tutto il mese di Marzo e Aprile, BluVet aderisce alla campagna di prevenzione e protezione contro i parassiti.

Scopri i centri BluVet più vicini a te che aderiscono all'iniziativa!

Per tutto il mese di Dicembre, BluVet aderisce alla campagna “Operazione  Denti Puliti”